Immagine cittadino

Per il cittadino

Iscriviti al RPO se non vuoi più ricevere chiamate di telemarketing indesiderate e/o pubblicità cartacea. Oppure se sei già iscritto gestisci l’iscrizione con le funzioni del rinnovo, revoca selettiva e cancellazione.

Accesso ai servizi

Come funziona

Se non vuoi più ricevere chiamate indesiderate di telemarketing puoi iscrivere i numeri di telefono, fissi e cellulari, di cui sei intestatario al Registro pubblico delle opposizioni. L’iscrizione al servizio annulla i consensi alla pubblicità rilasciati in precedenza, tranne quelli con i gestori delle tue utenze (ovvero quelli con cui hai contratti continuativi, per esempio del settore telefonico ed energetico) e quelli che autorizzerai dopo l’iscrizione al Registro. Il servizio si riferisce sia alle chiamate con operatore umano sia a quelle automatizzate (“robocall”). L’iscrizione è gratuita e a tempo indeterminato, ma può essere rinnovata se si intende annullare nuovamente i consensi al telemarketing rilasciati dopo l’iscrizione al RPO.

Chi può iscriversi

Il Registro pubblico delle opposizioni è stato esteso a tutti i numeri di telefono fissi e mobili, sia quelli presenti negli elenchi telefonici pubblici sia quelli riservati. Tutti i cittadini intestatari di un contratto telefonico (detti anche “contraenti telefonici“) possono iscriversi al servizio bloccando l’utilizzo del proprio numero per finalità pubblicitarie da parte degli operatori di telemarketing.

Come iscriversi

Puoi iscrivere uno o più numeri di telefono al RPO mediante tre modalità: telefono, web ed email.

Iscrizione tramite Web

  1. Accedi alla funzione “Iscriviti“, selezionando l’eventuale metodo di identificazione
  2. Inserisci fino a cinque numeri di telefono
  3. Dimostra la disponibilità delle utenze indicate chiamando dalle stesse l’apposito numero RPO che verrà mostrato nel modulo elettronico
  4. Esprimi il diritto di opposizione

Iscrizione tramite Telefono

  1. Chiama dal numero che intendi iscrivere il numero verde 800 957 766 in caso di utenze fisse o il numero 06 42986411 in caso di cellulari
  2. Segui le istruzioni del risponditore automatico per esprimere il diritto di opposizione. In caso di difficoltà la chiamata verrà inoltrata a un operatore umano

Iscrizione tramite Email

  1. Compila l’apposito modulo RPO di “Iscrizione” con i dati richiesti, inserendo fino a cinque numeri di telefono
  2. Salva il modulo senza modificarne il formato
  3. Invia il modulo RPO compilato a iscrizione@registrodelleopposizioni.it
  4. Dimostra la disponibilità delle utenze indicate chiamando dalle stesse l’apposito numero RPO che verrà comunicato tramite email

Come gestire l’iscrizione

Una volta iscritto al servizio uno o più numeri di telefono, puoi gestirne l’iscrizione sempre mediante le tre modalità web, telefono ed email, utilizzando le funzionalitàRinnovo“, “Revoca selettiva” e “Cancellazione“.

Gestione iscrizione tramite Web

  1. Accedi alla funzione “Gestisci iscrizione“, selezionando l’eventuale metodo di identificazione
  2. Inserisci il numero di telefono per cui intendi operare e il “Codice Registro” che ti è stato assegnato in fase di iscrizione
  3. Scegli le funzionalità disponibili per gestire l’iscrizione

Gestione iscrizione tramite Telefono

  1. Chiama dal numero per cui intendi gestire l’iscrizione il numero verde 800 957 766 in caso di utenze fisse o il numero 06 42986411 in caso di cellulari
  2. Segui le istruzioni del risponditore automatico per scegliere le funzionalità disponibili per gestire l’iscrizione. In caso di difficoltà la chiamata verrà inoltrata a un operatore umano

Gestione iscrizione tramite Email

  1. Compila il modulo RPO di “Rinnovo” o il modulo di “Cancellazione” con il numero di telefono per cui intendi effettuare l’operazione e il “Codice Registro” che ti è stato assegnato (la funzionalità “Revoca selettiva” è diponibile tramite le modalità web e telefono)
  2. Salva il modulo senza modificarne il formato
  3. Invia il modulo RPO compilato a iscrizione@registrodelleopposizioni.it

Le funzionalità del RPO

Con il Registro pubblico delle opposizioni puoi richiedere quattro funzioni differenti: “Iscrizione”, “Rinnovo”, “Revoca selettiva” e “Cancellazione”. Tutte le richieste vengono gestite entro un giorno lavorativo, sebbene la loro efficacia diventi effettiva entro 15 giorni.

La funzione “Iscrizione” blocca le chiamate di telemarketing, annullando i consensi alla pubblicità e alla cessione a terzi di dati personali precedentemente rilasciati per campagne promozionali, tessere per la raccolta punti, la scontistica e la fidelizzazione. La revoca dei consensi ha efficacia sia sulle chiamate effettuate con operatore umano sia su quelle automatizzate (dette “robocall”). Dopo l’iscrizione al servizio è possibile ricevere solo chiamate autorizzate dai gestrori delle tue utenze – nell’ambito di contratti attivi o cessati da non più di 30 giorni (per esempio del settore telefonico ed energetico) – e quelle per cui hai rilasciato un apposito consenso successivamente alla data di iscrizione nel RPO.

La funzione “Rinnovo” consente di rinnovare l’iscrizione al servizio, annullando gli eventuali consensi al telemarketing rilasciati nel periodo compreso tra la data della prima iscrizione al RPO e quella del rinnovo.

La funzione “Revoca selettiva” offre la possibilità di revocare selettivamente l’opposizione nei confronti di specifici operatori registrati ai servizi RPO da cui si intende ricevere chiamate promozionali.

La funzione “Cancellazione” elimina l’iscrizione del tuo numero di telefono dal Registro pubblico delle opposizioni, rimuovendo in tal modo il diritto di opposizione al telemarketing.

Pubblicità cartacea

Puoi iscrivere anche il tuo indirizzo postale associato al tuo numero di telefono presente negli elenchi telefonici pubblici. In tal modo non riceverai la pubblicità cartacea dagli operatori di marketing che utilizzano per i contatti gli elenchi telefonici pubblici. Per l’iscrizione del tuo indirizzo postale segui le stesse istruzioni riportate sopra per l’iscrizione dei numeri di telefono.

Le sanzioni

La violazione del diritto di opposizione dei contraenti telefonici – ovvero la mancata osservanza del RPO da parte degli operatori di telemarketing – è disciplinata dal Codice in materia di protezione dei dati personali e dal Regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD), che prevede l’applicazione di sanzioni amministrative pecuniarie fino a 20 milioni di euro o per le imprese, fino al 4 % del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente, se superiore.