Conosci i tuoi diritti

Il servizio per il cittadino

Il Registro pubblico delle opposizioni, originariamente riservato alle sole utenze presenti negli elenchi telefonici pubblici, è stato esteso a tutti i numeri nazionali riservati, inclusi i cellulari. Ora è possibile iscrivere gratuitamente al servizio tutti i numeri per cui non si intende ricevere proposte di telemarketing via telefono. L’iscrizione al servizio annulla i consensi alla pubblicità rilasciati in precedenza, tranne quelli con i gestori delle tue utenze (ovvero quelli con cui hai contratti continuativi, per esempio del settore telefonico ed energetico) e quelli che autorizzerai dopo l’iscrizione al Registro. L’opposizione può riferirsi anche alla pubblicità cartacea, nel caso l’indirizzo sia presente negli elenchi telefonici pubblici. L’iscrizione al RPO, pertanto, impedisce da parte degli operatori il trattamento dei dati personali degli utenti per fini di invio di materiale pubblicitario, vendita diretta, comunicazione commerciale o per il compimento di ricerche di mercato tramite il telefono o la posta cartacea.

Principali novità

  • Possono essere iscritti tutti i numeri di telefono fissi e mobili, sia quelli presenti negli elenchi telefonici pubblici sia quelli riservati.
  • L’iscrizione al RPO annulla i consensi al telemarketing e alla cessione a terzi di dati personali precedentemente rilasciati per campagne promozionali, tessere per la raccolta punti, la scontistica e la fidelizzazione.
  • La revoca dei consensi ha efficacia sia sulle chiamate effettuate con operatore umano sia su quelle automatizzate (dette “robocall”).
  • Dopo l’iscrizione al servizio è possibile ricevere solo chiamate autorizzate nell’ambito di contratti in essere o cessati da non più di 30 giorni (per esempio del settore telefonico ed energetico) e quelle per cui è stato rilasciato un apposito consenso successivamente alla data di iscrizione nel RPO.
  • Se ti sei già iscritto al nuovo RPO, ma hai firmato in seguito un consenso al telemarketing per il tuo numero di telefono, nessuna paura: puoi utilizzare la funzione “Rinnovo iscrizione” per annullare nuovamente tutti i consensi all’attività pubblicitaria.
  • Una volta iscritto il numero al nuovo RPO, è comunque possibile chiedere la “Revoca selettiva” per cancellare l’opposizione nei confronti di specifici operatori da cui si intende ricevere chiamate promozionali.

Iscrizioni automatiche nel nuovo RPO

Saranno iscritti automaticamente al nuovo Registro pubblico delle opposizioni:

  • al momento dell’avvio, i numeri già presenti nel RPO riservato alle sole utenze presenti negli elenchi telefonici pubblici
  • quando sarà pubblicato l’apposito decreto ministeriale, tutte le utenze fisse non presenti negli elenchi telefonici pubblici (dette anche “riservate”)

In entrambi i casi, non essendoci una richiesta esplicita del cittadino, restano validi i consensi pregressi, con facoltà per l’utente di annullarli attraverso la funzionalità “Rinnovo dell’iscrizione“.

Procedura da seguire in caso di sospetta violazione del RPO

1

Se sei iscritto RPO e continui a ricevere pubblicità indesiderata tramite telefono o posta cartacea, verifica che:

  • l’iscrizione sia avvenuta con successo: il modo più immediato per verificare l’avvenuta iscrizione è chiamare dall’utenza interessata il nostro numero verde 800 957 766 dal fisso e il numero 06 42986411 dal cellulare 
  • siano trascorsi 15 giorni dall’opposizione telefonica o 30 giorni dall’opposizione postale: periodi massimi, consentiti dalla legge, entro cui gli operatori di telemarketing devono necessariamente aggiornare le proprie liste di contatti recependo le opposizioni espresse dai cittadini, qualora intendano contattare le medesime numerazioni
  • le chiamate di telemarketing non provengano dai gestori delle proprie utenze, ovvero aziende con cui si hanno contratti attivi continuativi o cessati da non più di 30 giorni (per esempio del settore telefonico ed energetico da cui si ricevono bollette), in quanto la legge prevede che questa tipologia di consensi rimanga valida nonostante l’iscrizione al RPO (salvo il diritto di revoca esercitato verso i singoli soggetti)
  • non sia stato dato specifico consenso al trattamento del numero di telefono per finalità di marketing a soggetti terzi da cui si ricevono chiamate indesiderate successivamente alla data di prima iscrizione o di rinnovo dell’iscrizione al nuovo RPO
  • non sia stato dato specifico consenso al trattamento del proprio indirizzo postale presente negli elenchi telefonici pubblici per finalità di marketing a soggetti terzi da cui si riceve pubblicità cartacea indesiderata
  • le chiamate di telemarketing provengano da operatori registrati ai servizi del RPO per la verifica delle proprie liste di contatti, accedendo all’apposita sezione del sito “Operatori aderenti
  • le chiamate di telemarketing siano effettuate con numeri in chiaro (ovvero visibili sul display) e richiamabili oppure utilizzando appositi codici e prefissi stabiliti dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (0843 e 0844)

2

Cosa fare se ritieni di ricevere in modo illegittimo telefonate pubblicitarie o posta cartacea indesiderata:

  • puoi segnalare all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni la violazione delle norme stabilite in merito all’iscrizione dei call center al ROC e ai numeri che utilizzano, che devono essere in chiaro e richiamabili oppure preceduti dai prefissi 0843 o 0844